La candidata alla Presidenza della Regione Lombardia del Nuovo Psi
Pin It

Il Nuovo Psi, con leader Stefano Caldoro, ex ministro ed ex Presidente della Regione Campania, e con alla segreteria l'ex senatore Lucio Barani, dopo aver rotto definitivamente con Forza Italia è impegnato nella ricostruzione di una presenza socialista, liberale e riformista che, lontana da una sinistra sempre più litigiosa e senza alcuna bussola, possa rappresentare un concreto spazio politico sempre all'interno del centrodestra.

E nella fase di riavviata ricostruzione parteciperà con una propria lista anche alle prossime elezioni regionali in Lombardia e, probabilmente, anche con una candidatura alla Presidenza.
 
La possibile candidata è Priscilla Salerno.  "Fino ad oggi ho fatto l'attrice hard imprenditrice. Non è che mi viene in mente all'improvviso di candidarmi, è una scelta ponderata. Sono ormai 6 mesi che l'avevamo deciso con il nuovo PSI e adesso ufficializziamo la candidatura", così Priscilla Salerno su Telelombardia ha dichiarato di voler correre contro Attilio Fontana e Letizia Moratti per diventare il prossimo Presidente di Regione Lombardia.
 
"Mi piacerebbe molto confrontarmi con Letizia perché sicuramente imparerei qualcosa in più", ha sottolineato poi Salerno, spiegando che la sua non è una decisione così assurda: "Cicciolina fu una provocazione riuscita anche bene con i radicali. Ed è stata votata dal popolo. Io ho delle idee concrete, ho delle proposte serie per la Lombardia. Intanto sono un'imprenditrice prima di ogni cosa, poi che ho scelto un lavoro particolare.
Solo in Italia questo lavoro è particolare, in America una panettiera è uguale a un'attrice hard basta che paga le tasse. Io sono cattolica"


"Io mi sento socialista a tutti gli effetti. E' un partito che non ha pregiudizi, dà meriti a chi deve averne. Bettino Craxi sarebbe fiero di me. Non è una provocazione, sono in politica da 6 anni, nel sociale combatto per i diritti delle donne. Voglio una legge che permetta alle donne di essere tutelate veramente.
 
In Lombardia ci sono tante cose da cambiare, la delinquenza, le infrastrutture, migliorare il welfare, la sanità, il turismo. Questi politici che abbiamo oggi prendono le metropolitane? Io prendo la metro, non ho autista, ho problemi a trovare parcheggio, faccio ticket per ospedale, vado al parco e ho paura dei borseggiatori. Io vivo tra Milano e Verona quando sono in Italia da sempre perchè per il mio lavoro Milano è un'istituzione. Io conosco benissimo tutte le dinamiche di Milano e della Lombardia".
 
E sulla candidatura di Priscilla Salerno, nome d'arte di Fortunata Ciaco, è intervenuto anche il segretario nazionale del Nuovo Psi, il già senatore Lucio Barani.
 
 
Lucio Barani e Stefano Caldoro

“Abbiamo chiesto a Fortunata Ciaco, detta Priscilla, nostra iscritta, responsabile dipartimento infanzia donna, violenza sulle donne della nostra segreteria, di volersi impegnare politicamente per la regione Lombardia per riportare la regione Lombardia ad essere il locomotore economico-sociale-politico dell’Italia e dell’Europa come lo era ai tempi dei Socialisti di Bettino Craxi e di De Michelis”. 
 
“Con lo slogan ‘’meriti e bisogni’’ Priscilla for President chiediamo agli uomini e alle donne - ha affermato Lucio Barani - che si riconoscono in questo progetto da creare, da costruire dalla base, ai lombardi di proporsi tramite social e iscrizioni online che apriremo, di impegnarsi in tutte le province per avere dei nostri rappresentanti con il nostro progetto e il nostro programma per far grande la Lombardia.
 
Siamo stanchi dei Fontana, dei Moratti, una famiglia che ha più longevità della regina Elisabetta. Priscilla for President”.
 
Redazione
Pin It

I Più Letti

L'On. Alfredo Antoniozzi con Giorgia Meloni
4

On. Alfredo Antoniozzi, FdI, "Bene Ministro Sangiuliano, la cultura appartiene a tutti"

Letizia Moratti, già Ministro e già Vicepresidente giunta regionale Lombardia
5

Regionali Lombardia, Letizia Moratti si candida con il Terzo Polo, ex vice ufficializza candidatura 'per dare risposte ai cittadini'

Il primo Consiglio dei Ministri a guida Giorgia Meloni
10

Gli italiani scommettono su Meloni: fiducia al 53,3%. I dati del primo sondaggio post incarico

Notizie Recenti

L'On. Alfredo Antoniozzi con Giorgia Meloni
4

On. Alfredo Antoniozzi, FdI, "Bene Ministro Sangiuliano, la cultura appartiene a tutti"

Letizia Moratti, già Ministro e già Vicepresidente giunta regionale Lombardia
5

Regionali Lombardia, Letizia Moratti si candida con il Terzo Polo, ex vice ufficializza candidatura 'per dare risposte ai cittadini'

Il primo Consiglio dei Ministri a guida Giorgia Meloni
10

Gli italiani scommettono su Meloni: fiducia al 53,3%. I dati del primo sondaggio post incarico