Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Lunedì, 24 Giugno 2019
itenfrdees

Il capitano e il generale. Una bella storia. Potrebbe essere il titolo di un buon film, invece è realtà, perché dietro un condottiero si nasconde quasi sempre uno stratega. La persona in questione ha il nome di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri e storico segretario della lega lombarda. Ma perché parlare di un personaggio che seppur importante non appare mai? Perché Giorgetti potrebbe essere proprio il nome giusto per un futuro Governo. Ma anche perché contrariamente all'opinione di molti Matteo Salvini non ha alcun interesse nel far cadere l'esecutivo, ma magari non desidera neanche chiudere la legislatura. Poiché se la sua relazione con Luigi Di Maio chiudesse adesso lo accuserebbero di essere un "Giuda" e al tempo stesso se continuasse per 5 anni con i grillini inizierebbe la discesa nei sondaggi per via delle loro "carnevalate".

Posted On Giovedì, 11 Aprile 2019 07:52

Si avvicina al mezzo milione il numero delle domande complessivamente già presentate per avere il reddito di cittadinanza e degli appuntamenti presi ai Centri di assistenza fiscale per inoltrare la richiesta. Ma è probabile che, se si ripeterà l'esperienza registrata in passato con il reddito di inclusione, molte saranno respinte. La verifica sui requisiti spetta all'Inps ma mentre i Caf mandano la domanda solo dopo un colloquio con l'utente per valutare se ci sono i margini per la richiesta (livello di Isee, proprietà mobiliari e immobiliari ecc) le Poste si limitano a raccogliere le domande senza nessun controllo sulla compilazione.

Posted On Mercoledì, 13 Marzo 2019 08:28

Proprio nel giorno in cui alla Camera sarà votata la mozione concordata che ha sancito la tregua armata M5S-Lega sulla questione Tav sulla proposta di ridiscutere il progetto, il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, si è detto favorevole all'opera. "Tutti i cantieri pubblici già cominciati, quelli che sono stati già oggetto di contratti, di trattati, di accordi internazionali, devono realizzarsi", ha detto ad un giornalista della tv francese riguardo proprio la Torino-Lione.

Posted On Giovedì, 21 Febbraio 2019 09:06

Sarebbe un'idiozia asserire che il centrosinistra per riemergere deve ispirarsi al centrodestra? Come può un'affermazione del genere essere la ricetta giusta per la rinascita democratica? Semplice: imparare dal nemico. Usare la sua stessa logica. Perché come diceva Sun Tzu nell'arte della guerra "chi conosce se stesso e il suo nemico è a un passo dalla vittoria". La storia della sinistra italiana è piena di sconvolgimenti. Anche i più grandi sostenitori del bolscevismo riescono a intuire che l'Italia è un paese che ha una tradizione di tipo moderato, ed è questa la ragione per cui è riuscita ad emergere solo dopo i periodi reazionari.

Posted On Domenica, 27 Gennaio 2019 10:13
Pagina 1 di 6

Search

« June 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Rubriche