Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 21 Agosto 2019
itenfrdees

Sarà la tedesca Ursula von der Leyen a guidare la prossima Commissione europea, divenendo così la prima donna nella storia europea a presiedere l'esecutivo comunitario. Dopo il via libera dei Ventotto, a conferirle lo scettro è stato il Parlamento Ue che l'ha eletta - per il rotto della cuffia - successore di Jean-Claude Juncker con una maggioranza risicatissima di 383 voti a fronte di 327 contrari. Decisivi a suo favore sono stati i 14 eurodeputati del M5S, non organici alla maggioranza a Strasburgo, senza i quali le sarebbe mancato il quorum necessario di 374 voti.

Posted On Mercoledì, 17 Luglio 2019 09:56

"Ridurre le tasse è l'unico modo per far ripartire il Paese: il reddito di cittadinanza non fa ripartire l'Italia". Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini in una conferenza stampa con il premier ungherese Viktor Orban. Quando verrà estesa la flat tax a tutti i lavoratori? "Per me e per la Lega anche domani e spero che non ci sia nessuno nel governo che rallenti quella che è un'emergenza nazionale", ha detto ancora. Nella mattinata di ieri Di Maio era andato all'attacco dell'alleato sul tema delle province.

Posted On Venerdì, 03 Maggio 2019 09:33

La Casa Bianca si sta preparando a dichiarare l'emergenza nazionale in modo da poter ottenere i fondi per la costruzione del Muro che non vengono concessi dal Congresso. In modo particolare, rivelano fonti informate al 'Washington Post', si starebbe pensando di stornare i fondi per gli interventi per la ricostruzione nelle zona del Texas e di Porto Rico devastate dagli uragani.

Posted On Venerdì, 11 Gennaio 2019 10:12

L'ipotesi che la Francia sfori il tetto del 3% per finanziare le misure annunciate da Macron per placare le tensioni sociali delle ultime settimane "può essere presa in considerazione", anche se in modo "limitato, temporaneo ed eccezionale". Lo ha spiegato il commissario agli Affari economici Pierre Moscovici in una intervista a Le Parisien. "Ogni parola conta - ha proseguito - l'eventuale sforamento del 3% non deve protrarsi per due anni consecutivi né eccedere 3,5% su un anno". Per Moscovici le misure annunciate lunedì sera da Macron (e stimate intorno ai 10 miliardi di euro) sono "indispensabili per rispondere all'urgenza del potere d'acquisto".

Posted On Mercoledì, 12 Dicembre 2018 10:46
Pagina 1 di 2

Search

« August 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Rubriche