Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Mercoledì, 21 Agosto 2019
itenfrdees

Nasce un nuovo Think tank, "Per un Nuovo Sud", un laboratorio meridionalista identitario vicino al pensiero sovranista

Posted On Mercoledì, 17 Luglio 2019 17:27
Matteo Salvini Matteo Salvini

Negli ultimi tempi la trasformazione in atto della politica italiana con l'avvio della cosiddetta Terza Repubblica che vede protagonisti il Governo a trazione giallo - verde con l'accordo di programma fra Lega e Movimento 5 Stelle ha rilanciato, per alcuni versi per lo più polemici, la "Questione meridionale" che negli ultimi anni era stata dimenticata ed esclusa nei fatti dai governi precedenti.

La ricostituzione del Ministero per il Mezzogiorno a guida 5 Stelle, la riforma dell'autonomia differenziata voluta dal Regioni come il Veneto, la Lombardia e l'Emilia Romagna, la consapevolezza di un Mezzogiorno morente che si spopola sempre più ogni giorno che passa e la crescita impetuosa anche al Sud dei consensi verso la Lega, partito tradizionalmente antimeridionalista negli anni a guida Bossi, impongono l'avvio di una forte riflessione sul futuro del Mezzogiorno, anche con angolazioni di novità assoluta e soprattutto superando quelle tradizionali contrapposizioni di un meridionalismo in chiave antinordista e viceversa che finora non ha dato alcun risultato concreto.

Può sembrare paradossale ma proprio la crescita della Lega al Sud, malvista da chi ancora tende a separare concettualmente il nord dal Sud e dare al Nord le colpe di un Sud schiavizzato, impoverito e dominato da lobby di potere del Nord, può invece offrire l'occasione per impostare un nuovo meridionalismo, un nuovo pensiero meidionalista. Ed è su questa scommessa che alcuni intellettuali meridionali si sono incontrati con l'obiettivo di costituire un "Think tank" (letteralmente serbatoio di pensiero) denominato "Per un nuovo Sud" per avviare una discussione ed un confronto che possa elaborare delle nuove tesi nell'ottica di un meridionalismo identitario e vicino ad un pensiero "sovranista" che sempre più si identifica sul piano politico con il pensiero di un partito oramai nazionale come oggi è la Lega di Matteo Salvini.

Un Think tank che non solo spieghi e motivi razionalmente di come l'avvento della Lega al Sud possa essere lo strumento necessario per annullare quel ceto politico che dagli anni '70 in poi attraverso soprattutto la gestione clientelare delle "Regioni" e dell'assistenza a pioggia ha costruito immense fortune personali ed ha impedito nei fatti qualsiasi sviluppo ma di come una nuova intesa fra Nord e Sud possa essere la chiave di volta di un nuovo meridionalismo inteso quale risorsa per il Nord e non inteso solo come luogo di sfruttamento e di consumo, per come è stato sinora. Solo con un Mezzogiorno che produce e che tira il sistema "Paese" potrà riprendersi, soprattutto nell'ottica del ruolo centrale che il Sud potrà ritagliarsi nell'ambito delle rotte commerciali del Mediterraneo.

Un Paese sovranista ha necessità di compattezza e di un Sud finalmente indipendente e capace di camminare con la proprie gambe. L'abolizione delle Regioni, luogo di affari e di lobbysmo, con la nascita delle Macroregioni con il solo ruolo di indirizzo e coordinamento, la fine dei finanziamenti a pioggia che alimentano clientele e non producono nulla di duraturo ed altre scelte innovative potranno invertire la rotta di un Sud altrimenti destinato allo spopolamento definitivo e alla morte sociale oltre che economica. E questo neanche il ricco Nord può più consentirlo.

Il Think tank "Per un Nuovo Sud" vicino al pensiero identitario e sovranista lavorerà per dare un contributo per un nuovo pensiero meridionalista con la speranza di ritrovare attenzione e di alimentare un sano e corposo confronto, oggi quanto mai necessario per porre il Sud al centro dell'azione politica e dell'agenda nazionale di Governo. Un confronto che possa trovare sponda con altri Think Tank già operativi e con tanti intellettuali già convinti che anche il pensiero meridionalista dominante deve essere aggiornato al passo dei tempi e rivisto in molti aspetti oggi superati ed obsoleti.


Redazione

 

Search

« August 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Rubriche