Tue10262021

Last update04:43:32

Ulti Clocks content
Back Cultura Un Libro per Amico LETTURE NATALIZIE di Loredana Simonetti

LETTURE NATALIZIE di Loredana Simonetti

  • PDF

Tra un pranzo e l’altro, qualche giorno di riposo lo meritiamo proprio. Natale è la festa da trascorrere con i bambini e di sicuro non mancherà occasione per leggere libri con loro. Ricordo Giuseppe Fanciulli, autore per bambini dell’inizio del 900, Giovanni Pascoli anche lui autore di favole intense e un’attualissima Lieve Baeten, con il suo bellissimo libro illustrato per trascorrere una notte in compagnia della Befana.

PRESEPIO da “Racconti di Toscana” di Giuseppe Fanciulli (1958)

Un’antica leggenda natalizia di uno scrittore per bambini del ‘900, Giuseppe Fanciulli, descrive l’emozione dei preparativi della vigilia di Natale in un piccolo paese in festa che dopo la Messa di mezzanotte si appresta a festeggiare la nascita di Gesù al riparo dal freddo, nelle case calde e accoglienti banchettando con i propri familiari.

Solo Panperso, il modesto guardiano della casa della famiglia Valente, resta di guardia alla casa padronale e, rintanato nella stalla con la compagnia del suo cane Toppa, si rammarica di non poter essere andato alla Messa e di non aver potuto adorare il Santo Bambino nell’ora dolce della sua nascita.

Una sorpresa speciale sarà di grande conforto al pover’uomo nella notte più speciale dell’anno.

 

LA BEFANA da “La befana e altri racconti” di Giovanni Pascoli (Salerno Editrice, 1999, pp. 130)

I racconti di Giovanni Pascoli, poco noti e precedenti all’opera del futuro poeta, fanno luce sul suo carattere irrequieto e burlesco, frenato dalle responsabilità familiari delle due sorelle Ida e Maria, delle quali si sarebbe dovuto occupare come aveva promesso, alla madre morente.

Nella notte dell’Epifania, in attesa dei Re Magi, si consumava il dolore antico di Virginia, rimasta sola dopo la morte della sorella Maria. In questa atmosfera silenziosa Virginia osservava “la terra di Barga annidata su un poggio”, mentre “pendeva, come una grande lampada, la luna all’ultimo quarto”. Il paese, coperto dalla neve era bianchissimo. Una “bufanella”, una bambina selvatica, orfana e sola, dai capelli arruffati, infreddolita dalla notte innevata, scuote l’attenzione di Virginia, che l’accoglie in casa, come se la sorella perduta si riaffacciasse a lei sotto altre vesti e volesse essere coccolata come quando era piccola.

Il ricordo della morte del padre, quando Giovanni Pascoli era bambino, sembra riaffacciarsi con dolcezza e confondersi con quello di Virginia. “La memoria delle grandi cose di quella notte era rimasta: la vita s’è ferma, ma il dolore cammina.”

Solamente nel breve periodo in cui è ospite delle sorelle, Pascoli scrive dei racconti, intercalati da alcune poesie e radicati nel panorama della campagna di Sogliano e dei suoi dintorni.

 

LOTJE E LA PRINCIPESSA DELLE BEFANE (edizioni AER, 1998, pp.20, € 12,00)

La piccola befana è venuta a trovare Lotje, per leggerle le fiabe e dopo aver chiuso il libro, propone alla bimba un meraviglioso viaggio su un tappeto volante, molto più comodo e veloce della solita scopa della befana. Inizia così questo fantastico viaggio alla scoperta di personaggi accoglienti e divertenti. Una notte da vera befana, in cui il sogno e la realtà giocano a rincorrersi.

La meraviglia di questo allegro libro sono le illustrazioni, ricche di dettagli e di colore, ogni pagina è affollata da tanti piccoli personaggi, tutti protagonisti della storia. L’autrice Lieve Baeten, ne è anche l’amorevole e straordinaria illustratrice.

Mi sono permessa di segnalare ai lettori queste bellissime storie natalizie, oggetto di scrupolose ricerche, ma non so se i libri siano ancora in vendita; forse è possibile rintracciarli su internet. Però, se siete interessati a leggere quanto proposto, troverete queste storie facilmente anche nelle numerose biblioteche di Roma.

Cliccate sul disegno per scoprire la biblioteca più vicina a casa vostra e, naturalmente...BUON NATALE A TUTTI!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna