Tue10262021

Last update04:43:32

Ulti Clocks content
Back Cultura Un Libro per Amico PROVA D’AUTORE: ANDREA VITALI CON UNA FAVOLA NATALIZIA di Loredana Simonetti

PROVA D’AUTORE: ANDREA VITALI CON UNA FAVOLA NATALIZIA di Loredana Simonetti

  • PDF

 

Le storie di Andrea Vitali obbediscono a regole non scritte del piccolo paese di Bellagio, ridente cittadina che si affaccia maliziosamente sul lago di Como. Il panorama è sempre quel lago, attento e accogliente spettatore delle curiosità che la popolazione mette in moto, comportamenti leciti che nascondono altrettanti comportamenti a volte illeciti, nucleo effervescente dei romanzi di Andrea  Vitali. Anche l’autore, serio professionista e medico stimato, con la scrittura ha intrapreso una strada nuova ed inaspettata, riuscendo con grande divertimento a mettere in evidenza capacità indiscutibili. Così, ogni volta che s’inizia a leggere un suo romanzo, si apre una finestra su quel lago e affacciandosi sulla piazza del paese,  si riconoscono i personaggi da lui descritti sempre con cognome e nome e si ha voglia di salutarli, come se si conoscessero da sempre.  Letture tranquille e serene e, anche nella drammaticità di alcuni episodi, il sorriso finale chiude sempre l’ultima pagina.

Ne cito alcuni della lunga lista di libri premiati (Almeno il cappello, Olive comprese, Zia Antonia sapeva di menta, Il segreto di Ortelia…) ma quello che mi ha divertito di più è il tentativo riuscitissimo di una storia natalizia dedicata ai bambini, dal titolo “Come fu che Babbo Natale sposò la Befana(Mondadori Electa, 2013, pp. 125, € 12,90). La favola, strutturata come i suoi romanzi, si svolge a Bellagio e con vista lago ed è miniaturizzata con la prima neve invernale intorno a tre compagni di scuola i quali, di fronte al dubbio se Babbo Natale esistesse o no, riescono a convincersi della sua esistenza combinando un originale matrimonio di un Babbo Natale occasionale con la serva, spesso appellata in modo sgradevole dalla spigolosa padrona di casa, come una “Befana”.

Il libro, per bambini di 8-10 anni, è una piacevole lettura anche per gli adulti e, coloro che  leggono volentieri i romanzi di Andrea Vitali, non possono farsi sfuggire questa storia deliziosa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna