Renata Polverini, non scioglie riserva

La presidente dimissionaria della Regione Lazio Renata Polverini non ha sciolto la riserva sulla sua possibile ricandidatura a governatrice. ''Non ne ho parlato - ha spiegato - perché evidentemente non volevo farlo. E' una cosa complessa, in questi giorni c'è un dibattito in corso. Vedremo''. Sulla data del voto nel Lazio decisa dal Tar, Polverini l'ha definita ''un'anomalia'' aggiungendo: ''Non sono stata commissariata io ma il ministro Cancellieri cui il Tar ha dato 3 giorni''.