Menu

Mps: Weidmann, valutare bene piano. Schnabel: 'Banche insolventi vanno chiuse'

Jens Weidmann Jens Weidmann

Il salvataggio di Mps deve essere attentamente pesato. ''Per le misure decise dal governo italiano le banche devono essere finanziariamente sane a livello core. I fondi non possono essere usati per coprire le perdite che sono già previste''. Lo afferma il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann. E altri dubbi vengono espressi da Isabel Schnabel, componente del Sachverstaendigenrat, il Consiglio di Esperti Economici della Germania, i cosiddetti "Cinque saggi" che afferma: "un ampio clean-up del sistema bancario italiano è necessario e deve essere effettuata prontamente.

Le banche insolventi devono essere chiuse, le banche vitali devono essere ricapitalizzate. Le sofferenze dovrebbero essere rimosse dai bilanci delle banche". Secondo Weidmann il rischio è che ci siano forti turbolenze. ''Tutto questo deve essere attentamente esaminato''. Weidmann spiega che le regole europee ''servono per tutelare i contribuenti e dare responsabilità agli investitori. I fondi statali sono come ultime risorsa''.

 

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

"LA VOCE ROMANA"

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
Iscritto al n. 10/2010 del 4 novembre 2011 del Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                          La Voce Romana © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione