Menu

Venti di cyber-guerra Usa-Russia. Mosca: 'Giocano col fuoco'

Venti di cyber-guerra Usa-Russia. Mosca: 'Giocano col fuoco'

Venti di cyber-guerra Usa-Russia alla vigilia del voto dell'8 novembre. Secondo la Nbc, che cita fonti di intelligence, la Cia ha ricevuto ordine da Barack Obama di preparare una attacco informatico 'senza precedenti' alla Russia in risposta alle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali americane. Gli Usa 'stanno giocando col fuoco', avverte il rappresentante speciale del Cremlino per la cooperazione internazionale sulla sicurezza informatica Andrei Krutskikh. 'Nessuna azione contro la Russia rimarrà impunita'. La Cia ha ricevuto ordine da Barack Obama di preparare una cyber attacco "senza precedenti" contro la Russia in risposta alle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali americane. Lo riporta in esclusiva la Nbc citando fonti di intelligence americane.

Stando alle fonti citate dalla Nbc il piano della Cia è già in fase avanzata. Al cyber attacco starebbe lavorando, infatti, un team di centinaia di persone che ha a disposizione un budget da centinaia di milioni di dollari. L'obiettivo, riferiscono i funzionari dell'intelligence, è mandare un messaggio a Mosca e "mettere in imbarazzo" la leadership russa oltre che assicurarsi che gli hacker russi non interferiscano con il voto dell'8 novembre. Sul tavolo di Obama resta comunque anche un'opzione più tradizionale come le sanzioni per rispondere al Cremlino. Mosca risponderà ai piani della Cia, ha detto il consigliere del Cremlino, Iuri Ushakov, citato dalla Tass. "Certamente, lo faremo. Questo è già al limite della villania", ha dichiarato Ushakov.

Gli Usa "stanno giocando con il fuoco". E' l'avvertimento lanciato dal rappresentante speciale del Cremlino per la cooperazione internazionale sulla sicurezza informatica Andrei Krutskikh dopo la notizia anticipata dalla Nbc di un possibile cyber attacco degli Stati Uniti contro la Russia. "Nessuna azione contro la Russia rimarrà impunita", ha ammonito Krutskikh citato dall'Interfax. "Invece di cercare una distensione e tentare di raggiungere un accordo, stanno cercando di spaventarci. Lo trovo sfacciato, rozzo e stupido", ha aggiunto.

 

 

   

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

"LA VOCE ROMANA"

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
Iscritto al n. 10/2010 del 4 novembre 2011 del Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                          La Voce Romana © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione