Tue07142020

Last update04:43:32

Ulti Clocks content
Back Roma

Roma

Roma Campidoglio, il Premier Renzi vuole un commissario con ben otto subcommissari

  • PDF

Il Premier Matteo Renzi vuole per il Campidoglio, in attesa delle elezioni che dovrebbero svolgersi a maggio 2016, una squadra di governo composta da un commissario e ben otto subcommissari ai quali affidare i settori cruciali della città, anche in vista dell'importante appuntamento del Giubileo. Di opinione differente il MInistro degli Interni, Angelino Alfano, che propende per la nomina di un prefetto. Nel prossimo incontro fra Renzi ed Alfano che si terrà il prossimo venerdì dovrebbe uscire il nome del commissario che sarà poi nominato dal prefetto di Roma, Gabrielli, il prossimo 2 novembre, allo scadere dei venti giorni dalle dimissioni dell'ex sindaco Marino. Ed anche in questo caso fioccano i nomi.

Roma alle urne nella primavera del 2016, al via il totosindaco

  • PDF

Ufficializzate le dimissioni del Sindaco, anzi dell'ex sindaco Marino, che saranno esecutive il prossimo 2 novembre, giorno della festività dei defunti e giorno che sancisce la definitiva dipartita della sindacatura che tante polemiche ha suscitato, parte con inusitato fervore il totosindaco in ogni schieramento possibile. I romani voteranno, quindi, con i milanesi, i napoletani, i torinesi ed i bolognesi. Un appuntamento importante che sarà anche un termometro di gradimento per il Pd e per la leadership renziana. Le coalizioni pronte a sfidarsi potrebbero essere quattro.

Il Presidente della Commissione Commercio del Comune di Roma, Orlando Corsetti, "Ha ragione Renzi: per la giunta Marino è scattato l’ultimo giro"

  • PDF

“Ha ragione Renzi: per la giunta Marino è scattato l’ultimo giro. Se l’Amministrazione deve cadere, cadrà per sua incapacità e non per Mafia Capitale. Molti componenti della giunta non hanno l’esperienza necessaria per amministrare Roma”. Lo ha detto Orlando Corsetti, Presidente della Commissione Commercio del Comune di Roma, ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. “Le dichiarazioni di Renzi -ha affermato Corsetti- le prendo come un tentativo di spronare l’amministrazione a fare meglio. Il nostro sindaco e la sua giunta sono ancora risorse importanti per la città, anche perché Marino è una persona per bene.

Roma, Sala Protomoteca del Campidoglio, XXIV edizione del Premio Calabresi nel Mondo, Il Governatore Oliverio "Aiutatemi a cambiare la nostra terra"

  • PDF

Roma, Sala Protomoteca del Campidoglio, XXIV edizione del Premio Calabresi nel Mondo, Il Governatore Oliverio "Aiutatemi a cambiare la nostra terra" I tanti calabresi impegnati nel mondo possono dare un contributo importante nello sforzo necessario per costruire una prospettiva diversa per la nostra Regione. In Calabria, c’è bisogno d’impegno per fare cambiare il passo all'iniziativa pubblica, e, anche per riscattarne l'immagine che da sempre ci contraddistingue in termini negativi. Serve un concorso di energia e sforzi per creare un brand Calabria che rispecchi in toto la nostra terra. Colgo questa occasione per dire che dobbiamo farne seguire altre per discutere e affrontare i vari aspetti che meritano di essere approfonditi e discussi e che necessitano di un impegno convergente. Da una parte, ci sono i calabresi nel mondo che si affermano in modo eccelso in più campi; dall'altra, la nostra regione che vive una situazione di profonda crisi e difficoltà. Ritengo che ognuno di noi, legato alle proprie radici, abbia un debito che non è quello di celebrarne occasionalmente virtù e bellezze.

AssoTutela, scontro treni metro B, "l’assessore Improta si dimetta"

  • PDF

“Potremmo sostenere che ciò che è accaduto a Roma - dove due treni della metro B che procedevano nella stessa direzione verso il centro si sono scontrati – ha dell’inverosimile ma non lo diciamo. La situazione dei trasporti romani colabrodo è nota da tempo e all’assessore alla Mobilità Improta non resta che una strada, la più dignitosa: dimettersi”. Lo sostiene il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che incalza: “Se il colpo ferale a questa giunta non lo darà mafia capitale, noi continueremo a insistere sulla inadeguatezza di sindaco e assessori a guidare una Capitale proiettata verso il Giubileo straordinario. Non sono sufficienti, a quanto pare, sonore bocciature del Tar su tutta la politica del traffico messa in piedi dall’ineffabile duo Marino-Improta.

Mafia Capitale, atto secondo, Lionello Cosentino, ultimo segretario Pd a Roma, "Ringrazio il Procuratore Pignatone ed il Sindaco Ignazio Marino"

  • PDF

Dopo un anno di silenzio, torna a parlare Lionello Cosentino, ultimo segretario del Pd a Roma, dopo il commissariamento deciso da Matteo Renzi l’anno scorso. Cosentino è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. “E’ impressionante -ha affermato Cosentino- il livello di corruzione che emerge dall’inchiesta e riguarda sia destra che sinistra. Bisogna dire grazie alla Procura di Roma e in particolare al procuratore Pignatone, perché da quando c’è lui le inchieste si fanno per bene, non sui giornali. Grazie a lui c’è stata una svolta rispetto agli anni precedenti. La stessa svolta che sta cercando di apportare Ignazio Marino alla politica romana.

Altri articoli...