Fri08142020

Last update04:43:32

Ulti Clocks content
Back Politica Oggi Ban Ki Moon alla Camera, "in Libia Italia ha svolto ruolo positivo"

Oggi Ban Ki Moon alla Camera, "in Libia Italia ha svolto ruolo positivo"

  • PDF

Oggi Ban Ki-moon alla Camera, 'in Libia Italia ha svolto ruolo positivo'Il Segretario Generale dell'Onu, Ban Ki Moon è a Roma, dove questa mattina prenderà parte, nell'Aula di Montecitorio, alla cerimonia per il sessantesimo anniversario dell'adesione dell'Italia alle Nazioni Unite. Ban Ki Moon è giunto all'aeroporto di Fiumicino con un aereo di linea di Alitalia proveniente da New York. "Se sarà varata una missione di pace dell'Onu in Libia - ha detto il segretario generale dell'Onu - la decisione su chi la guiderà dovrà prenderla il Consiglio di sicurezza. Io posso solo dire che l'Italia ha svolto un ruolo molto positivo, centrale anche nel favorire l'accordo per un governo di unità nazionale: un'intesa negoziata tra mille difficoltà dal mediatore delle Nazioni Unite, Bernardino León".

"L'Italia è stata fin qui la pietra angolare dei processi di pace delle Nazioni Unite e dell'impegno per i diritti umani. È anche il Paese occidentale che ha dato il maggior contributo alle attività di peacekeeping". "L'Italia - dice ancora Ban - è stata anche un campione dello sviluppo dei diritti umani e spero che prosegua su questa strada, insieme con le altre nazioni, ora che c'è da concretizzare l'Agenda 2030 con gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Un pianeta accogliente, con al centro il futuro degli esseri umani, possiamo farcela". Il segretario Onu riflette anche sull'impegno italiano per i migranti: "ho molto apprezzato la generosità e la compassione, l'aiuto a queste persone disperate, offerto dal popolo e dal governo italiano". "So che tutto questo è stato, per voi, anche una grossa sfida. Certo, accogliere questi migranti" "non è stato facile. Ma io spero che l'Unione europea, e anche l'Italia, mostrino ancora la loro solidarietà globale. Un discorso - sottolinea Ban Ki-moon - che vale soprattutto per l'Europa, e sono incoraggiato nel vedere i primi accordi nella Ue sulla riallocazione dei rifugiati nei vari Paesi. Dobbiamo affrontare la realtà: questo delle migrazioni è un fenomeno ormai globale".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna